Polarity e Yoga (di Sharon Campbell)

Periodico dello Yoga - Marzo 1976

Il sistema di riequilibrio energetico di polarity  è una sintesi unica di arte orientale e occidentale di guarigione naturale che può essere d’aiuto a studenti e insegnanti di yoga che desiderino comprendere meglio le sottigliezze di come le posizioni yoga lavorino con la mente, il corpo e lo spirito. Attraverso l’addestramento, la persona si abitua a riconoscere il flusso o l’ostruzione della corrente energetica del corpo. Si può diventare estremamente sensibili nel riconoscere quali alimenti, emozioni, esercizi, asana e condizioni ambientali aumentano la vitalità, o  quali sono le attività che aumentano invece la tensione e rallentano l'energia. Personalmente, la sensibilità e la comprensione hanno contribuito a dare precisione e fiducia al mio insegnamento dello yoga. Gli studenti possono iniziare a sentire l'effetto di ogni asana sul loro flusso di corrente attraverso la consapevolezza interiore.

Il riequilibrio di Polarity può dare una maggiore comprensione del significato di hatha yoga. "Ha" significa sole, "tha"  movimento, e "Yoga" significa unione, o matrimonio del sole con la luna. Questi sono i tre poli del tentativo d’unione, o la funzione trina della corrente di polarity. L'energia della luna è la corrente di segno negativo che riceve, il sole è la corrente di segno positivo che emana. La loro unione, quando sono in equilibrio, ci conduce in uno spazio neutro in cui la corrente fluisce nel nucleo e verso l’alto attraverso i chakra (centri psico energetici spirituali) fino al sesto chakra, il terzo occhio tra le sopracciglia. In questo modo il bilanciamento di polarity  può portare a uno stato meditativo in cui si verifica un maggior senso di benessere e chiarezza di pensiero, così come un corpo più rilassato.

Quando il flusso delle correnti di polarity è in equilibrio, sia per mezzo delle asana dello Hatha Yoga, esercizi di polarity, cibo e erbe, manipolazioni o qualsiasi altro modo che rispetti la natura, il corpo e le sue tensioni mentali si rilassano. Questo rilassamento porta cambiamenti nel sistema nervoso centrale e autonomo, nel corpo strutturale, nelle funzioni degli organi e in tutto il territorio. Quando studiamo l'effetto di una asana particolare sul sistema nervoso e gli organi, stiamo studiando la discesa della corrente energetica. Assumendoci la consapevolezza diretta dell’energia e i suoi molteplici riflessi sugli arti, il viso, gli occhi, siamo in grado di trattare direttamente con la causa del blocco energetico che l’energia può  risolvere da sola, e capire come sfruttare meglio questa  fonte,  ridistribuendola al resto del corpo.

Hatha yoga ha le sue radici filosofiche nella consapevolezza della corrente energetica degli individui. Ciò che è nuovo è la comprensione e il bilanciamento di questa corrente dato a noi, come occidentali, dal fondatore di Polarity, Dr Randolph Stone. Quasi 50 anni fa il dott.Stone,  naturopata, chiropratico e osteopata di formazione occidentale, si è recato molte volte in tutto il mondo a studiare le arti della guarigione naturale. Ha imparato l'agopuntura e la medicina delle erbe in Cina, l'energia del potere del seme nelle piramidi in Egitto, e i movimenti di danza dei pacifici isolani del Mare del Sud. In India, ha studiato i testi vedici e la loro relazione con tutto lo yoga, così come la medicina ayurvedica e gli insegnamenti di uno yogi che divenne suo maestro spirituale. Ha anche studiato gli effetti di oro e argento, gemme e acqua calda e fredda, la riflessologia e molte altre tecniche che si conoscono da noi solo ora. Ha poi combinato questi metodi orientali con la sua capacità occidentale, progettando  un sistema immediatamente utile anche allo studente iniziale.

Nello studio delle asana, per esempio, polarity insegna che le braccia sono riflessi acuti del tronco, l’allungamento della parte superiore del braccio invia energia ai piedi, mentre la parte inferiore del braccio influenza le correnti di energia nella zona degli organi addominali al di sotto del diaframma. Riflessi cronici del tronco invece si trovano nelle gambe. Così, quando allunghiamo le gambe, stiamo lavorando sui blocchi energetici che abbiamo avuto per molti anni. Vecchi risentimenti si sciolgono lentamente mentre i muscoli dietro le ginocchia si rilassano e quindi l’energia che si muove attraverso il diaframma permette al respiro di farci aprire.

 Ogni volta che un muscolo viene allungato, l'energia cristallizzata all'interno comincia a sciogliersi e disperdersi nuovamente nel flusso della corrente portando maggior allungamento e un più profondo rilassamento per i muscoli come risultato di un aumento di energia. Queste asana o serie di asana che, oltre agli allungamenti,  permettono anche dei contatti benefici con i poli  negativo, positivo e neutro degli elementi interessati e i loro riflessi negli arti, mani e piedi, sono i più efficaci in termini di bilanciamento dell’energia. Le "posture di allungamento facile " del dott. Stone, tra cui le variazioni della postura “dell’accovacciamento”  utilizzato regolarmente dalla maggior parte della gente nel mondo, sono progettati secondo queste leggi di polarity e della natura stessa :  i tre principi del negativo, positivo e neutro, i cinque elementi (etere, aria, fuoco, acqua e terra) come chakra, le correnti trasversali e verticali che nascono da questi chakra e tengono insieme il corpo come un giroscopio,  la relazione della Kundalini (energia psico-spirituale) verso gli altri fattori del flusso energetico e l'importanza di bilanciare l’energia prima di risvegliare la kundalini, infine,  le emozioni come parte del sistema di eliminazione. Così, la comprensione di polarity può essere un aiuto nel momento in cui si lavora con un aspetto più sottile dell’energia in una qualsiasi delle arti per la guarigione della New Age come pure l’antica arte e scienza dello Yoga.

Sharon Campbell ha studiato yoga con vari insegnanti tra cui Rama Jyoti Vernon, e polarity con il dott. Randolph Stone, Pierre Pannetier e altri